L’importanza del Food Delivery

Header articolo delivery.jpg

Food delivery è, ormai, una parolina magica che tutti gli operatori del food vorrebbero sempre più spesso pronunciare, perché significa raggiungere fasce di mercato davvero impensabili fino a qualche anno fa.

 

Impegnarsi sul fronte Food delivery significa, comunque, strutturare la propria attività per rispondere alle esigenze precise di questo settore, che deve essere trattato in maniera del tutto aggiuntiva e diversa rispetto al pubblico tradizionale dei consumatori che frequenta i negozi.

Come iniziare dunque? Sicuramente con una domanda e con una conseguente decisione: voglio creare un servizio interno tutto mio o mi voglio appoggiare ai servizi, ovviamente web attraverso app dedicate, ampiamente diffusi?

Valutare i pro e i contro è una considerazione che va fatta alla luce di quella che è la propria idea di business da realizzare in quanto, sicuramente, ci sono dei vantaggi nello scegliere l’una o l’altra soluzione, valutando il tutto sulla scorta di quella che è la singola realtà che ogni operatore si trova a vivere.

A prescindere da ogni considerazione personale, food delivery significa dare la possibilità di ordinare il pranzo o la cena comodamente da casa o dall’ufficio, dando agli utenti la facoltà di navigare nei diversi menù, permettendo loro di provare nuovi ristoranti e nuove cucine. Ecco perché rinomati studi hanno provato che l’introduzione del servizio di food delivery ha un impatto comunque positivo sulla crescita economica di tutti i ristoranti che decidono di adottarlo.

Il servizio di food delivery impone di organizzarsi e di avere a disposizioni attrezzature dedicate, quali? Ovviamente tutto quello che potremmo chiamare il kit usa e getta, posate confezionate e sigillate singolarmente e magari in materiale ecologico per evitare la plastica; contenitori per alimenti in cartone compostabile oltre all’indispensabile borsa termica per conservare i cibi alla temperatura ottimale fino all’avvenuta consegna.

In aggiunta, legato a questo periodo ma crediamo anche a termine temporale più ampio, la dotazione di sistemi DPI da affidare a coloro che fisicamente cureranno le consegne in quanto obbligatori.

Quali sono i lati positivi dell’avere un esercizio che offre il servizio di food delivery? Ci si guadagna sotto due aspetti fondamentali: in primis perché si offre un servizio molto ma molto richiesto dai clienti; in secundis entrare nel circuito food delivery significa un’auto promozione continua verso fasce di mercato che sicuramente non avrebbero mai messo piede nel vostro esercizio commerciale. Un incremento netto di vendite assicurato e fatturato in aumento, oltre ad un vero e proprio ammodernamento necessario per mettersi al passo con le modifiche del mercato

 

Nei giorni di lockdown anche i supermercati e gli alimentaristi hanno scoperto la necessità e i vantaggi del food delivery, dando la possibilità ai propri clienti di ordinare attraverso la app. Osservando rigorosamente le distanze di sicurezza per ogni addetto ai lavori dal packaging della spesa fino al trasporto vengono organizzate e assicurate le consegne a domicilio, garantendo prodotti freschi e sicurezza per tutti.

Il grande vantaggio di affiliarsi, per questo servizio, ai gestori esterni è tutto concentrato nella presenza che avrete nelle app di delivery food che ormai hanno una diffusione capillare su tutto il territorio, specie nelle grandi città.

In alcune regioni ci sono ancora delle limitazioni, ma certamente durante il periodo di riapertura graduale il food delivery sarà un’attività necessaria per supermercati, ristoranti, bar e pizzerie.

Scegliete con la consapevolezza che comunque questa innovazione sarà un bene per la vostra attività.

Visita il nostro sito online per scoprire l’ampio assortimento di contenitori d’asporto e soluzioni per lo street food  che abbiamo pensato per la tua attività!

www.mautonepackaging.com